Nell’ultimo Consiglio di Corso di Laurea è stato deciso per il Corso di Laurea magistrale in Ingegneria dei Civile (LM 23) di modificare l’ordinamento didatico, eliminando i curricula dall’offerta formativa, che saranno trasformati in indirizzi. La Facoltà ha approvato tale richiesta durante il Consiglio del 26 Novembre 2009.

Per curriculum si intende “l’insieme delle attività formative universitarie ed extrauniversitarie specificate nel regolamento didattico del corso di studio al fine del conseguimento del relativo titolo”.

Il motivo della modifica (passaggio da curricula a indirizzi ) è stata la nota del 4 Settembre 2009 nella quale il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della ricerca, l’on. Mariastella Gelmini, ha scritto che  “i curricula, attesa la elevata differenziazione delle rispettive attività formative, risultano paragonabili a veri e propri corsi di studio”.

Il Ministero reputa necessario prevedere “dei limiti alla possibile diversificazione interna al corso di sudio” oppure “attribuire, per ciscun curriculum attivato, un requisito annuo di docenza pari a 2 unità-anno uletriori rispetto alle quattro-unità anno richieste per il corso di studio”. Per requisito annuo di docenza si intende che debba esserci un certo numero di docenti “incardinato” nel corso di laurea.

La soluzione a questo problema viene raggiunto dalla nostra Facoltà con la riduzione del numero di curricula con il conseguente aumento del numero di esami non vincolati nel piano di studi. Nel senso che, se gli esami facenti parte di un curricula erano obbligatori per chi lo sceglieva, sarà possibile (dal prossimo anno accademico) avere una scelta, ristretta ai soli esami dei diversi curricula, in più sugli esami che si vogliono seguire.

Per quanto riguarda invece i corsi di laurea interclasse, la suddivisione in curricula è necessaria, sia che si tratti di lauree triennali, sia che si tratti di lauree magistrali, poiché, essendo corsi afferenti a due classi di laurea, lo studente deve aver bisogno di potersi specilizzare in una delle due classi.

Potete scaricare il file contenente il verbale dell’ultimo Consiglio di facoltà nella sezione download (nel sito sulla barra a sinistra).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *