Pillole

Economia

triennale

  • Settimana di stop
  • Lezioni Registrate
  • Minors
  • Allineamento tra canali
  • Gestione e organizzazione degli spazi
  • Riconoscimento delle idoneità
  • Festival di Economia
  • Indagini su sostenibilità e ambiente
  • Cinque appelli
  • Esami parziali
  • Programmi di exchange overseas anche in triennale
  • Pre-bando Erasmus
  • Stage nell’ambito della ricerca
  • Convenzioni con giornali e riviste di Economia
  • Implementazione dei MOOC
  • Esami orali facoltativi
  • Coesione della Scuola di Economia e Scienze Politiche
  • Aperi-Pendo
  • Stampe gratuite all’interno del dipartimento
  • Gadget DSEA
  • Sfide tra canali

magistrale

  • Five possibilities to take an exam
  • Mid-term week
  • Google Drive with note and previous exams
  • Pre-Erasmus roll
  • English-Language Certificates and Qualifications
  • Software courses
  • Free prints for DSEA’s Students
  • Space management
  • Minors

Esteso

Economia

triennale

SETTIMANA DI STOP

Crediamo nell’importanza di una didattica a misura di studente e per questo è nostra intenzione lavorare come rappresentanti per ottenere una settimana di stop a metà semestre, durante la quale mettersi in pari con lo studio e prepararsi gli eventuali esami parziali degli esami più sostanziosi. La settimana di stop è necessaria, in quanto possibilità per gli studenti di recuperare lezioni ed argomenti persi o poco compresi. Con la disponibilità dei docenti eventualmente si potranno fare lezioni di ripasso sugli argomenti più complessi. 

LEZIONI REGISTRATE

Chiediamo che tutti i docenti carichino le registrazioni delle lezioni nella propria pagina Moodle, in quanto riteniamo che la modalità telematica sia, in questo periodo di emergenza, uno strumento fondamentale per permettere a tutti gli studenti di seguire le lezioni. La questione però non può essere affrontata limitatamente all’emergenza attuale: è necessario un cambiamento di punto di vista in merito alla registrazione delle lezioni, in quanto sono effettivamente un ausilio per tutti gli studenti che non possono frequentare, a causa del lavoro o per motivi personali. 

MINORS

I minors sono lo strumento ideale per accrescere l’offerta formativa e proporre agli studenti percorsi per ottenere delle competenze trasversali. Impiegati diffusamente nelle università europee ed americane, si tratta di pacchetti di lezioni da 18 crediti ciascuno su argomenti complementari al percorso di laurea, volti a rafforzare le competenze multidisciplinari. Possono essere scelti come percorsi per i crediti liberi, ma anche per approfondire tematiche di attualità, di interesse personale e di rilevanza lavorativa. Il rilascio di un diploma garantisce l’ufficialità del percorso svolto: un’occasione in più per approfondire gli studi e migliorare il proprio curriculum studiorum. Ci impegneremo in questa direzione per portarli nel nostro dipartimento e per rendere il più attrattivo possibile il nostro corso di studi.

ALLINEAMENTO TRA CANALI

Notiamo che esistono modalità d’esame diverse tra canali dello stesso anno accademico: chiediamo di uniformare le tipologie d’esame ad un’unica per tutti i canaliRiteniamo infatti molto importante offrire le stesse possibilità a ciascuno studente, indipendentemente dal canale di appartenenza.

GESTIONE E ORGANIZZAZIONE DEGLI SPAZI

In attesa di usufruire della biblioteca e delle aule studio di quello che probabilmente dal 2022 sarà il nuovo polo di Scienze Sociali, l’ex Caserma Piave, è nostra intenzione riorganizzare e riqualificare gli spazi, anche virtuali, di cui le studentesse e gli studenti possono legittimamente beneficiare: nel nostro dipartimento infatti, sono presenti aule spesso inutilizzate.

Riteniamo che il drammatico periodo di emergenza che stiamo affrontando susciti inevitabilmente la necessità di creare nuovi spazi di confronto, anche virtuali, ed è per questo che proponiamo aule studio online (servendoci di softwares quali ad esempio Discord, sull’esempio del dipartimento di Ingegneria) che permettano agli studenti di vivere un momento di socialità e condivisione con i compagni di corso.

Parte integrante della nostra proposta è l’individuazione di uno spazio in cui sia possibile svolgere esami online in completa sicurezza attraverso prenotazione e tracciamento. 

Tale occorrenza nasce dall’impossibilità di svolgere esami in contesti consoni e silenziosi, che molti studenti, fuorisede e non, hanno constatato in questo periodo di emergenza.

RICONOSCIMENTO DELLE IDONEITÀ

Riteniamo giusto riconoscere le certificazioni linguistiche (IELTS, TOEFL, Cambridge ESOL Examinations, ecc.) ed informatiche (ECDL, ecc.) conseguite dalle matricole prima della carriera universitaria, in quanto mostrano che tali abilità sono già in loro possesso, rendendo superflui ulteriori accertamenti di idoneità. 

FESTIVAL DI ECONOMIA

Il nostro piano di studio è costituito in modo da lasciare poca scelta ad esami integrativi. Per questo, organizzeremo un festival di 4 giorni finanziato dalla nostra università tramite bando, che abbiamo già presentato all’Università. Oltre alla presenza di ospiti illustri conosciuti sul piano nazionale e internazionale, approfondiremo tematiche strettamente connesse alle scienze economiche e aziendali, spaziando dall’economia comportamentale, all’etica e al dialogo con istituzioni, sistemi economici globali e molto altro ancora.

INDAGINI SU SOSTENIBILITÀ E INCLUSIONE

L’informazione è alla base del cambiamento e vogliamo poter implementare la sostenibilità e l’inclusione del dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali. Crediamo che questo lavoro possa essere fatto attraverso delle indagini via questionario, mirate a conoscere le problematiche che ogni studente deve affrontare durante il suo percorso universitario. In particolare vogliamo focalizzarci e conoscere meglio il rapporto studenti-sostenibilità e le problematiche più comuni tra di noi, dagli studenti che svolgono sport ad alti livelli a chi lavora o che accudisce familiari. Vogliamo che la didattica sia ricamata nel modo migliore possibile agli studenti di ogni coorte, per riuscire ad arrivare a tutti e a non lasciare indietro nessuno.

CINQUE APPELLI

Chiediamo al dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali di rispettare quanto scritto nel regolamento in merito agli appelli d’esame per ogni insegnamento. Da regolamento infatti, ogni studente ha diritto a cinque appelli e non riteniamo corretto incentivare lo studio diminuendo le possibilità di affrontare gli esami, specialmente quando questo crea complicazioni per gli studenti del terzo anno, dato che è organizzato in trimestri e nella sessione di marzo non sono presenti gli appelli della sessione di dicembre. 

ESAMI PARZIALI

Sono un modo efficace per affrontare gli esami che prevedono un cospicuo numero di ore di studio ed esercizio. Inserendoli laddove il docente sia disposto, possono portare a dei risultati positivi, come incentivare gli studenti ad essere al passo con le lezioni. Siamo convinti che una didattica più vicina agli studenti sia fondamentale: vogliamo quindi degli esami parziali per gli insegnamenti più corposi, in modo da suddividere il carico di lavoro nel modo più opportuno possibile.

PROGRAMMI DI EXCHANGE OVERSEAS ANCHE IN TRIENNALE

Nonostante l’ampia offerta di destinazioni, come rappresentanti proporremo di costruire nuove relazioni di scambi internazionali oltre l’Europa anche per gli studenti TrEC, per permetterci di ricevere una formazione più ampia possibile e a 360 gradi.

PRE-BANDO ERASMUS

Da anni siamo gli autori del pre-bando Erasmus e anche quest’anno lo organizzeremo  per dare a tutti la possibilità di scegliere la meta migliore per un’esperienza all’estero, in quanto, con il bando proposto dal DSEA, gli studenti hanno una sola possibilità di scegliere la destinazione, non conoscendo il punteggio di tutti gli altri e rischiando di essere esclusi. Come rappresentanti ci impegneremo per aiutare tutti gli studenti nel risolvere le problematiche legate a questo passaggio fondamentale della carriera accademica, grazie alla rete con gli studenti degli anni precedenti, che abbiamo creato negli anni passati e che implementeremo. 

STAGE NELL’AMBITO DELLA RICERCA

Per formarci da ogni punto di vista, vogliamo la possibilità di poter svolgere lo stage in affiancamento ai professori che svolgono attività di ricerca, sia nell’ambito economico che in quello aziendale. Chiediamo inoltre che vengano potenziati gli stage all’estero e lavoreremo con il dipartimento affinché questo sia possibile.

CONVENZIONI CON GIORNALI E RIVISTE DI ECONOMIA

Riteniamo che rimanere aggiornati ed informati sull’attualità sia un punto fondamentale all’interno del nostro corso di studi, per questo implementeremo le convenzioni con giornali e riviste a tema economico con degli abbonamenti a costo agevolato. 

IMPLEMENTAZIONE DEI MOOC

Lavoreremo per implementare i MOOC (Massive Open Online Courses) ossia dei corsi online gratuiti, aperti a tutti e intesi per la formazione a distanza per partecipanti provenienti da background culturali molto differenziati e da diverse aree geografiche. Sono corsi di livello universitario, anche se pensati per un pubblico molto ampio, e ci adopereremo affinchè siano più conosciuti e perché vengano proposti corsi utili anche a noi studenti e studentesse di economia (programmazione in R oppure Etica dell’Economia, ad esempio).  

ESAMI ORALI FACOLTATIVI

Data la carenza di esami orali nel nostro percorso, vogliamo inserire la possibilità di sostenere un esame orale facoltativo, che permetta ad ognuno di poter alzare il voto d’esame nell’appello sostenuto. In questo modo si aiutano gli studenti ad ottenere un rendimento scolastico migliore. Inoltre questa occasione può essere utile per accrescere e migliorare la propria capacità comunicativa, competenza ormai indispensabile.

COESIONE DELLA SCUOLA DI ECONOMIA E SCIENZE POLITICHE 

Crediamo nell’importanza della creazione di un clima di unione ed aggregazione non solo all’interno del nostro corso, ma anche a livello di Scuola di Economia e Scienze Politiche, e per fare ciò, con i rappresentanti nella Scuola di Economia e Scienze Politiche, realizzeremo iniziative comuni quali festival, eventi e tornei sportivi.

APERI-PENDO

Quando l’emergenza covid-19 terminerà, avremo sicuramente voglia di festeggiare e riprenderci la nostra libertà che, anche se giustamente, ci è stata limitata. A questo proposito, come abbiamo già dimostrato, realizzeremo molteplici aperitivi e introdurremo l’APERI-PENDO, un aperitivo fatto su misura e in orari consoni per tutti i pendolari. Come novità principale re-introdurremo la grande festa di economia per tutti gli studenti e le studentesse del nostro dipartimento, così da sopperire alla mancanza di convivialità, sopravvenuta nel periodo covid.

STAMPE GRATUITE ALL’INTERNO DEL DIPARTIMENTO 

Già altri dipartimenti permettono la possibilità di stampare documenti per un massimo di 150 pagine in aule apposite. Lavoreremo per fare in modo che sia possibile anche per noi, studenti di Economia. 

GADGET DSEA

Dopo esserci isolati nel periodo del lockdown, vogliamo avere dei segni distintivi DSEA che permettano di sentirci parte integrante della vita universitaria e di ridurre le divisioni tra di noi. Dalle felpe alle t-shirts, dalle matite perpetue alle mascherine e alle borse di tela (e molto altro), saranno prodotti gadget a basso costo e impatto ambientale per tutti/e.

SFIDE TRA CANALI

Per creare un ambiente più coeso ed unito all’interno del nostro corso e mettere in pratica ciò che studiamo quotidianamente, vogliamo organizzare delle sfide tra canali a sfondo economico, come ad esempio simulatori di borsa (IQ option), analisi di mercato, redazioni di bilancio e rilevazioni di dati statistici (approfondimenti di JMP).

MAGISTRALE

FIVE POSSIBILITIES TO TAKE AN EXAM

Currently, the Department of Economics and Management only allows 4 possibilities for taking an exam per year; but other University Departments have 5 options. We believe this should also apply to Economics and Management. This discrepancy of policy within the University should be re-evaluated and changed as soon as possible.

  MID-TERM WEEK

Students should be able take the Mid-term Exam for every subject if the Professor agrees. The proposal is to concentrate the Mid-term Exams into just one week for every semester. This will enable students to organize their time and workload around the exam session.

GOOGLE DRIVE WITH NOTES AND PREVIOUS EXAMS

The Google drive with lecture notes and previous exams is an important instrument to help preparation for future exams; we are committed to continue implementing and expanding it. 

 PRE-ERASMUS ROLL

We are going to promote the Pre-Erasmus Roll. Thanks to the network that we have created, this gives those students interested in the programme the opportunity to join Partner Universities and choose the best destination for each individual. We will continue to help students find the best solution and experience. At the same time, we will also work with the International Office to equalize the Roll of International Students, so as to bring them at the same point level of Italian Students, as we did for this past year. We will do the same in the pre-selection phase in Overseas programs.

 ENGLISH – LANGUAGE CERTIFICATES AND QUALIFICATIONS

 We believe English Certificates and Qualifications should be recognized by the Department without the need of a further exam. If a student has a valid IELTS, TOELF or other Qualifications, there should be no reason to do another English exam of the same level or below. 

  SOFTWARE COURSES

As research and labour markets are asking for more Software for Business students, we aim to add more Learning Software to meet this market demand. We plan to do this by combining traditional courses with the addition of software; (as R on introduction to statistics software). The Department has also proposed 4 lectures to introduce Phyton. We wish this course to be implemented and to introduce further programming languages (such as R and Stata) with 3 different levels: base, intermediate and advanced.

PRINT FOR FREE AT DEPARTMENT

Other departments already give their students the possibility to print documents in a dedicated room, with a maximum of 150 pages, we want to make this available for our economics students as well.

SPACE MANAGEMENT

While we wait for the libraries and study rooms that will be available in what will likely be the new Social Sciences learning centre (former “Caserma Piave”), it is our intention to reorganize and requalify the spaces, both the real and virtual ones, that the students legitimately need: in our department there is a staggering number of unused classrooms.

We believe that this dramatic time of emergency in which we are living calls for the creation of new meeting spaces, even virtual ones, and this is why we propose the creation of online study rooms (using softwares such as Discord, following the example of the Engineering Department) that will allow students to have moments of social interaction with their classmates.

The focal point of our proposal is to find a place where, through booking and tracing, it will be possible to take exams online in total safety. This need comes from the impossibility to take exams in appropriate and quiet places, a condition that a lot of students, off-campus and not, are experiencing in this emergency.

MINORS

University Courses called “Minors” are common in European and especially American Universities. They are a group of lessons amounting to 12 credits, each group goes alongside the “Major” course and re-enforces a more multidisciplinary approach to a degree. The choice of course can be chosen: to gain credits, to strengthen knowledge of a subject,for personal interest and potential work opportunities. On completion of the course a Diploma is awarded. “Minors” are an ideal opportunity to broaden your studies and improve your CV. We are committed to encourage “Minor” Courses in our Department and to enhance our University Course.