faq-dsu

Come Studenti Per – Unione degli Universitari Padova, abbiamo deciso di produrre questa lista di Faq per risolvere i dubbi e le domande più frequenti relative alle borse di studio regionali.
Se hai particolari problemi o domande, non esitare a contattarci su Facebook o iscrivendoti al gruppo Facebook SOS ISEE.

[expand title=”Sono uscite le graduatorie. Ho ottenuto una borsa di studio?” tag=”h4″]

Se c’è il tuo nome sulla graduatoria (consultabile al seguente link: https://goo.gl/uvk3xh), significa che sei idoneo alla borsa (ovvero ne hai il diritto di riceverla). Se affianco al tuo nome c’è già la cifra, significa che sei beneficiario, ovvero che stai per riceverla.
Se c’è segnato un (1) vuol dire che devi inserire il tuo IBAN su Uniweb per poterla ricevere. Puoi modificare il codice IBAN cliccando, su Uniweb, Didattica -> Dati personali -> Nella sezione “Dati Rimborsi” (terzo riquadro) cliccare “Modifica dati rimborso” ed inserendo i dati richiesti.
NB: Il conto associato al codice IBAN deve essere necessariamente intestato o cointestato allo studente stesso, altrimenti il sistema bancario blocca il pagamento.

[/expand]

 

[expand title=”Aiuto! Ho degli spazi bianchi accanto al mio nome, cosa significa? Ho speranze di ricevere la borsa di studio prima o poi?” tag=”h4″]

Detta brevemente, risulti idoneo non beneficiario: significa che lo Stato e la Regione non hanno stanziato abbastanza soldi per coprire tutti alla prima assegnazione della borsa. Come Studenti Per – Udu Padova, insieme alle altre basi dell’Unione degli Universitari del Veneto, stiamo lavorando in Consiglio Regionale per ottenere la piena copertura delle borse, leggi di più qua: (https://goo.gl/w1yDJw)

Non disperare, però! Ci saranno altre assegnazioni nei prossimi mesi, anche se i tempi potrebbero allungarsi: alcuni studenti stanno ancora aspettando la borsa dell’anno scorso!

[/expand]

 

[expand title=”Da idoneo non beneficiario ho comunque diritto a ricevere qualche beneficio?” tag=”h4″]

Sì. Ti verrà rimborsata gran parte della prima rata delle tasse universitarie: non devi fare nulla, il rimborso ti arriverà direttamente su Uniweb (sezione “Tasse”), e sei esentato dal pagamento delle rate successive.

Se sei iscritto al primo anno, avrai la mensa ad un prezzo ridotto (fascia A). Se sei ad un anno successivo al primo, avrai un pasto gratuito al giorno (vedi la domanda successiva).

Se sei in residenza, e sei studente fuorisede, pagherai la tariffa agevolata ridotta pari al 50% di quella intera.

[/expand]

 

[expand title=”Sono iscritto al primo anno e risulto essere idoneo non beneficiario. Se otterrò la borsa in un’assegnazione successiva alla prima, mi restituiranno i soldi spesi in mensa?” tag=”h4″]

Sì, ma solo quelli spesi dal 1/1/2018. Per ricevere il rimborso ti basterà chiederlo a dirittoallostudio@esu.pd.it.

[/expand]

 

[expand title=”Cosa sono le trattenute?” tag=”h4″]

Se sei in una residenza ESU, ti verranno trattenuti 1500 euro come pagamento dell’intero periodo in residenza. In caso l’affitto totale sia inferiore a 1500 euro, riceverai un rimborso della differenza. Se sei fuorisede o pendolare, ti verranno trattenuti rispettivamente 600 e 400 euro per il servizio mensa.

[/expand]

 

[expand title=”Quindi ho la mensa gratis?” tag=”h4″]

Se sei idoneo beneficiario, oppure idoneo non beneficiario oltre il primo anno, hai un pasto in mensa gratuito a mezzogiorno dal 1/1/2018 al 31/12/2018, in una qualunque delle mense ESU o convenzionate ( https://goo.gl/mKOdYj ).
Gli idonei non beneficiari al primo anno pagano invece la tariffa A, ovvero:

[/expand]

 

[expand title=”E se non vado in mensa, posso ottenere i soldi non spesi in qualche modo?” tag=”h4″]

Citando testualmente quanto dice l’Esu: “Il volontario, mancato utilizzo del servizio ristorazione da parte di studenti beneficiari di borsa di studio regionale non dà diritto ad alcun rimborso della trattenuta vitto operata sulla borsa stessa”.

[/expand]

 

[expand title=”Per quanto tempo avrò il pasto gratis o al prezzo della fascia A?” tag=”h4″]

Per l’intero anno solare 2019 (dal 1/1/2018 al 31/12/2018).

[/expand]

 

[expand title=”E per le tasse?” tag=”h4″]

Se sei idoneo, beneficiario o meno, ti verrà restituita gran parte della prima rata e sarai esentato da pagare le rate successive.

[/expand]

 

[expand title=”Perchè nella graduatoria abbiamo tutti borse di importi differenti?” tag=”h4″]
Perchè l’importo della borsa è calcolato sulla base dell’ISEE, all’interno di un massimo e minimo che dipende dal tuo status di in sede, fuorisede o pendolare, determinato con le regole del bando borse (consultabile al link https://goo.gl/3Fs8Xm).

[/expand]

 

[expand title=”Devo presentare il contratto di affitto per dimostrare di essere fuori sede?” tag=”h4″]

No, ma è possibile che l’Università te lo chieda nei controlli a campione che vengono svolti regolarmente.

[/expand]

 

[expand title=”E se vado in Erasmus o altro programma di mobilità internazionale, come devo comportarmi?” tag=”h4″]
Mantieni la tua borsa, con lo stesso importo che ti spettava originariamente.
Se eri fuorisede potrebbe esserti richiesto di dimostrare di star pagando un alloggio anche nel periodo all’estero.

[/expand]

 

[expand title=”Come viene erogata la borsa, e con quali scadenze?” tag=”h4″]

Se sei al primo anno, in due rate: una entro metà dicembre 2017 (o quando diventerai beneficiario se non lo sei in prima assegnazione) e una dopo il 10 agosto, se avrai maturato 20 CFU entro il 10 agosto 2018.

Se sei in un anno successivo al primo, in una rata unica entro 5 dicembre (o quando diventerai beneficiario se non lo sei in prima assegnazione).

[/expand]

 

[expand title=”Potrei dover restituire la borsa?” tag=”h4″]
Se sei studente iscritto al primo anno sì, nei seguenti casi:

  • Se sei studente del primo anno (triennale/magistrale/magistrale a ciclo unico) e non consegui almeno 20 CFU (10 per gli iscritti a tempo parziale) entro il 10 agosto 2018, dovrai restituire la seconda rata eventualmente ricevuta, mantenendo però la prima e l’esonero delle tasse. Nel caso non venissero raggiunti nemmeno entro il 30 novembre 2018 dovrai restituire l’intera borsa e l’importo dei servizi eventualmente goduti;
  • Indipendentemente dal numero di crediti, se rinunci agli studi o ti trasferisci in un’altra Università entro il 31 luglio 2018 dovrai restituire l’intero importo della borsa di studio e l’importo relativo al valore dei servizi effettivamente goduti.

[/expand]

 

[expand title=”Ho una situazione molto particolare, posso ottenere un’eccezione?” tag=”h4″]
Contattaci! In alcuni casi di provata e documentata eccezionalità è possibile ottenere una certa flessibilità da parte degli uffici.

[/expand]

Sempre dalla stessa parte, quella degli studenti.


1 commento

Francesca · Novembre 30, 2017 alle 10:13 pm

Salve, vorrei sapere per quando è prevista la pubblicazione della graduatoria della seconda assegnazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *